Pranzo vista lago…

12 Settembre, 2021 Published in Food & Beverage | Restaurants

Circondato da un giardino lussureggiante e tranquillo con una splendida vista sul lago di Como sorge il seducente ed esclusivo Mandarin Oriental che coniuga in modo perfetto stile italiano, fascino orientale e bellezza naturale. Un luogo nel quel godersi un soggiorno in totale relax e privacy, immersi nel lusso.

Sulla magnifica terrazza, ammirando un panorama unico e baciati da una luce speciale, si può gustare un delizioso pranzo. Io ho scelto il Poke con tartare di salmone al sesamo, riso venere, alga wakame, rapanelli, finocchi e guacamole. Per i palati più esigenti si può mangiare al ristorante L’Aria, affidato all’esperienza di Massimiliano Blasone che propone piatti meravigliosamente elaborati che sono frutto della fusione tra influenze italiane e giapponesi.

Il palazzo storico, Villa Roccabruna, nel quale si trova il corpo principale del Resort, risale al 19° secolo e all’epoca era conosciuto come “Casino Ribiere” dal nome della sua proprietaria, la signora Ribier, un’eccentrica sarta parigina. Nel 1827 la cantante Giuditta Pasta acquistò la villa e la ribattezzò Villa Roda. Vi ospitò i musicisti e compositori Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Gioacchino Rossini e sua moglie Olympe Pélisser; il soprano e compositore spagnolo Isabella Colbran, lo scrittore francese Stendhal e Alessandro Manzoni. Tra il 1906 e il 1910, su progetto dell’architetto milanese Carlo Formenti, fu ristrutturata e rinominata Villa Roccabruna.

Oggi gli eleganti alloggi sono all’interno di 9 ville del XIX secolo e sono dotati di balconi e terrazze e due delle ville possono essere prenotate anche in esclusiva. Per un soggiorno veramente esclusivo si può scegliere la suite con solarium privato e piscina affacciata sul lago.

“Quel ramo del Lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli…” Alessandro Manzoni

Surrounded by a lush and peaceful garden with a splendid view of Lake Como there is the seductive and exclusive Mandarin Oriental. It perfectly combines Italian style, oriental charm and natural beauty. A place where enjoy a stay in total relaxation and privacy, immersed in luxury. On the magnificent terrace, admiring a unique panorama and kissed by a special light, we can enjoy a delicious lunch. I chose the Poke with sesame salmon tartare, Venere rice, wakame seaweed, radishes, fennel and guacamole. The most demanding palates can eat at the restaurant L’Aria, entrusted to the experience of Massimiliano Blasone, who skilfully combines Italian and Japanese  flavors. The historic building, Villa Roccabruna, in which there is the main body of the Resort, is dates back to the 19th century and was known as “Casino Ribiere” from the name of its owner, Mrs. Ribier, an eccentric Parisian seamstress. In 1827 the singer Giuditta Pasta bought the villa and renamed it “Villa Roda”. Here she hosted the musicians and composers Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti and Gioacchino Rossini and his wife Olympe Pélisser; the Spanish soprano and composer Isabella Colbran, the French writer Stendhal and Alessandro Manzoni. Between 1906 and 1910, thanks to the Milanese architect Carlo Formenti, it was renovated and renamed Villa Roccabruna. Today the elegant accommodations are inside 9 villas of the nineteenth century and are equipped with balconies and terraces and two of the villas can also be booked exclusively. For a truly exclusive stay we can choose the suite with private solarium and swimming pool overlooking the lake.”hat branch of Lake Como, which turns at noon, between two uninterrupted chains of mountains, all in the breasts and gulfs, depending on the protrusion and the return of those …” Alessandro Manzoni

www.mandarinoriental.it/lake-como/blevio/luxury-hotelwww.facebook.com/MandarinOrientalLagoDiComo/www.facebook.com/dolcissimame.it

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *