Salone del Mobile , il “Supersalone”

28 Maggio, 2021 Published in Art & Design | Events

Irradiato da un bellissimo sole, il giardino della Triennale ha ospitato la conferenza stampa del “supersalone”, l’evento Speciale 2021 del Salone del Mobile.Milano. I preparativi fervono e gli organizzatori hanno voluto darci qualche notizia su questo nuovo concept che si svolgerà a Fiera Milano Rho dal 5 al 10 settembre. Il nome “supersalone” vuol essere di grande auspicio e si tratterà di un unicum, un momento irripetibile, di grande e immediata forza attrattiva e comunicativa, di fusioni ed estroversioni.

Le persone che vi hanno lavorato hanno coniugato apertura, entusiasmo, innovazione, consapevolezza e rigore proprio per creare un nuovo format, quello di una grande biblioteca del design. Il team è composto dall’architetto Stefano Boeri, da Andrea Caputo, Maria Cristina Didero, Anniina Koivu, Lukas Wegwerth e Marco Ferrari ed Elisa Pasqual di Studio Folder. E’ stata pensata anche una piattaforma digitale sulla quale poter acquistare attraverso una ricca e coinvolgente customer journey e una parte del cui ricavato contribuirà a una causa benefica. Lo spazio fieristico viene ripensato e ridisegnato come luogo d’incontro e di riflessione e capace di suscitare emozioni.

In ottica di circolarità e sostenibilità tutti i materiali e le componenti dell’allestimento sono stati pensati per poter essere smontati e successivamente riutilizzati. All’ingresso verrà creata una zona di accoglienza verde con 200 alberi che, al termine dell’evento, verranno messi a dimora nell’area metropolitana milanese, questo progetto Forestami si chiamerà.

“La prima regola dell’arredamento è che si possono infrangere quasi tutte le altre regole.” (Billy Baldwin)

Radiated by a beautiful sun, the Triennale garden hosted the press conference of the “supersalone”, the Special Event of the Salone del Mobile.Milano 2021. The preparations are fervent and the organizers wanted to give us some news about this new concept that will take place at Fiera Milano Rho from the 5th to the 10th of September. The name “supersalone” wants to be a great wish and it will be a unique moment with an immediate attractive and a communicative force, and will be mergers and extroversions. The people who worked at it combined openness, enthusiasm, innovation, awareness and rigor to create a new format, a big design library. In the team: the architect Stefano Boeri, Andrea Caputo, Maria Cristina Didero, Anniina Koivu, Lukas Wegwerth and Marco Ferrari and Elisa Pasqual of Studio Folder. There will be a digital platform to have a rich and engaging customer journey and a part of the proceeds will contribute to a charitable cause. The exhibition space is redesigned to be a place of encounter, reflection and capable of gifting emotions. With a view to circularity and sustainability, all the materials and components of the set-up have been designed to be disassembled and subsequently reused. At the entrance will be created a green area with 200 trees which, at the end of the event, will be planted in the Milan metropolitan area, this thanks to the project Forestami. “The first rule of furniture is that you can break almost all other rules.” (Billy Baldwin)

Photo credit: Gianluca Di Ioia

www.salonemilano.itwww.facebook.com/salonedelmobileofficial www.facebook.com/dolcissimame.it

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *