Grand Prix Monaco Historique 2018

15 Maggio, 2018 Published in Uncategorize

Il Gran Premio Storico di Montecarlo è uno degli eventi più emozionanti e ricchi di fascino. Le vetture e i piloti che hanno scritto la storia delle corse automobilistiche gareggiano per regalare agli appassionati nuovi ricordi indimenticabili. Ogni momento della giornata è unico e speciale. Girando nel paddock è possibile vedere il lavoro fervente dei meccanici che fanno la messa a punto delle vetture e mentre testano i motori si è avvolti da un rombo quasi assordante, ma allo stesso tempo musicale e dall’odore della benzina bruciata. Il suono della sirena annuncia il passaggio della safety car, si apre il cancello e insieme alle auto scalpitanti ci spostiamo in pit lane e nei box. Qui comincia a salire l’adrenalina della gara, ultimi minuti, foto e comunicazioni prima di andare a posizionarci sulla line di partenza. L’eccitazione di trovarsi così vicino a queste straordinarie macchine e a campioni di questo calibro è contagiosa e regala un brivido sotto la pelle. Poi il semaforo scandisce il countdown e la gara ha inizio!

Un grazie di cuore alla splendida organizzazione dell’Automobile Club  Monaco che ci ha permesso di vivere quest’avventura nel modo migliore possibile. Tra i piloti presenti abbiamo incontrato Jacky Icks che con la figlia ha partecipato alla Chopard Parade e Gerhard Berger.

Per il mio Outfit: camicia  e pantaloni di Roberta Biagi, borsa di Giorgia Milani (Dorian Corporation); orologio Lockman.

The Historic Grand Prix of Monaco is one of the most exciting and full of charm events. The cars and drivers wich have written the history of motor racing compete again to give to fans new memories. Every moment is unique and special. Walking around the paddock we can see the fervent work of mechanics who do the fine tuning of the cars and while they test the engines we are enveloped by an almost deafening roar, but at the same time it is like music, and the smell of gasoline burned. The sound of the siren announces the transition of the safety car, the gate opens and with the prancing cars we move to pit lane and in the boxes. Here the adrenaline begins to climb, the last minutes, the photos and the suggestions before going to the start line. The excitement of being so close to these extraordinary machines and to so famous driver is contagious and gives us a shiver under the skin. Then the traffic light marks the countdown and the race begins!
A big thank you to the wonderful organization of the Automobile Club Monaco which allowed us to live this adventure in the best possible way. Among the drivers we met Jacky Icks who, with her daughter, attended the Chopard Parade and Gerhard Berger.

For my Outfit: shirt and pants of Roberta Biagi, bag of Giorgia Milani (Dorian Corporation); Lockman watch.

PH. Alessandro Astori

www.acm.mc – www.facebook.com/Automobile-Club-de-Monaco – www.facebook.com/dolcissimame.it

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *