Fearless Girls

8 Marzo, 2021 Published in Events

In questa giornata dedicata alle donne mi piace condividere con voi l’immagine della donna come persona coraggiosa, piena di energia, ottimista, laboriosa e proiettata al futuro. Un futuro nel quale avrà sempre più un posto di responsabilità e di comando, un futuro nel quale non ci sarà più bisogno di dover far valere le quote rosa o di doversi battere per una parità di genere, perché questa parità finalmente sarà diventata una realtà. Un futuro nel quale non si dovrà più sottolineare che anche le donne hanno il diritto di fare una determinata cosa, ma sarà naturale non fare differenze tra uomo e donna, non perché siano diventati uguali, ben vengano le differenze che ci distinguono, ma perché sul lavoro varremo come persone e non per la connotazione di genere.

Proprio andando in questa direzione oggi, 8 marzo, la FISE ha voluto presentare un progetto molto importante: “Fearless Girls” (Donne senza paure). Questo progetto è nato con l’intento di preparare e incoraggiare le donne degli sport equestri a puntare a ruoli gerarchicamente elevati. Il nome scelto è simbolicamente pieno di significato, così infatti si intitola la scultura in bronzo di una bambina, realizzata nel 2017 da Kristen Visbal, che si erge coraggiosa davanti al possente Charging Bull, simbolo del potere di Wall Street.

E’ un segnale importante partito dagli unici sport, quelli equestri, nei quali il ruolo agonistico uomo-donna è assolutamente paritario. Il Presidente del Comitato Olimpico Internazionale – Thomas Bach ha affermato:“Dobbiamo fare di più per portare le donne alla guida dello Sport. Abbiamo visto cosa possono fare le donne sul campo da gioco. Abbiamo bisogno del loro intelletto, energia e creatività anche nell’amministrazione e nella gestione dello sport.” 

Per presentare il progetto oggi erano presenti in viedeo conferenza: Marco Di Paola, Presidente Federale; il Segretario Generale FEI Sabrina Ibáñez; la vice Presidente della Fise Grazia Basano Rebagliati; il Direttore della Scuola dello Sport-CONI Rossana Ciuffetti; il Responsabile Dipartimento Formazione Fise Barbara Ardu; la Responsabile operazioni media del CIO, Lucia MontanarellaPatrizia Angelini, presidente dell’Osservatorio Nazionale Anti Molestie (ONA e giornalista del TG1); la Campionessa olimpica di windsurf e vice presidente del CONI Alessandra Sensini; e la pluri-campionessa del mondo di paradressage Sara Morganti; Isabella Podda, Experiential and Sponsorship Manager di Jaguar Land Rover Italia; Lelia Polini, manager di Kep Italia; Sara Riffeser Monti, vice presidente e amministratore delegato della Poligrafici Editoriale; Patrizia Barsotti, Responsabile Comunicazione Strategica FISE.

“Ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne.” Maya Angelou

www.fise.itwww.facebook.com/officialfise/www.facebook.com/dolcissimame.it

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *