Concorso D’Eleganza 2021

5 Ottobre, 2021 Published in Motors, Yachts and Airplanes

La splendida cornice di Villa D’Este ha finalmente riaperto le sue porte al concorso più glamour e fascinoso nel panorama internazionale, una data insolita per questo evento che dal 1929 fa battere i cuori dei collezionisti.

Auto classiche, storiche e contemporanee si sono mostrate in tutta la loro bellezza regalando agli ospiti tre giornate indimenticabili, complice anche la splendida vista sul lago. Hanno destato molta curiosità i prototipi, tra questi l’avveniristica BMW i Vision Circular, avveniristica concept car progettata secondo i principi dell’economia circolare, la Bugatti Centodieci, la Lamborghini Countach LP 500, super fotografata, la tenebrosa Hispano Suiza Carmen, la Pininfarina Battista, hypercar da sogno con un prezzo di oltre i 2 milioni di euro, e la Vision 2030.

Per la prima volta è stata svelata la la Rolls Royce Boat Tail, l’auto più costosa del mondo (prezzo stimato intorno ai 23 milioni di euro).

Le premiazioni hanno visto come vincitore della “Coppa d’Oro”, il trofeo per l’auto più votata dal pubblico, Filippo Sole con la Lancia Dilambda Blue Shadow del 1930, carrozzata Carlton.

Quando si lascia la propria vettura al parcheggio e si sale su una delle BMW con autista, messe a disposizione dell’organizzazione per i propri ospiti, è come salire sulla carrozza di Cenerentola, infatti quando, attraversati i maestosi cancelli, si scende si è ha la sensazione di vivere una favola. Gli splendidi giardini fioriti affacciati sul lago ospitano auto straordinarie, il jet set internazionale passeggia alla ricerca di qualcosa di speciale da aggiungere alla collezione, fiumi di champagne vengono versati in attesa di assistere alla parata e alle premiazioni.

Tra le auto presenti: la Isdera Commendatore 112i, la Ferrari F40, la McLaren F1 del ’95, la Porsche 911 GT1 1996, la BWM 507 del 1959, la Isotta Fraschini 8C Monterosa di Corrado Lopresto, la Ferrari 250 California SWB del 1960, la Ferrari 250 GT California del 1960, la Ferrari 250 GT TDF del 1956, la Lancia Astura Torpedo GS del 1934, la Lancia Bilambda del 1930, la Rolls Royce Silver Ghost 40/50 Hight Speed del 1920, la Mercedes Benz 300 SL del 1963, la Aston Martin DB5 del 1965, la Howmet TX del 1969, la BMW 328 del 1938, l’Alfa Romeo 6C 1750 GTC del 1750 i cui interni sono stati restaurati da Foglizzo Leather, la OM 665 Sport Superba MM del 1927e la Ferrari 512 BB LM del 1981.

Grazie a BMW per il graditissimo invito.

www.concorsodeleganzavilladeste.com – www.facebook.com/concorsodeleganzavilladeste/ – www.bmwgroup.com – www.facebook.com/BMWGroup – www.rmsothebys.com – www.facebook.com/RMSothebys – www.facebook.com/dolcissimame.it/ – www.bmwgroup-classic.com – www.facebook.com/BMW.Classic/

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *