Terza Edizione del VYR

13 maggio, 2019 Published in Motors, Yachts and Airplanes

Venite con me a scoprire, se non l’avete visitata, la terza edizione del Versilia Yachting Rendez-vous. Il salotto della nautica italiana ha aperto le sue porte ai visitatori il 9 maggio sulle note dell’inno di Mameli, suonato dalla fanfara della marina militare.

Benetti ha scelto proprio questa manifestazione per presentare in anteprima assoluta l’Atlantis 45,  un elegante coupé perfetto per il mercato italiano e per la navigazione nel Mediterraneo. Una barca intrigante è il day cruiser NY 24, opera prima di Nerea Yacht che s’ispira all’estetica dei motoscafi degli ‘70 e ‘80, reinterpretandola in una chiave contemporaneamente ricercata. Sono rimasta piacevolmente colpita nel salire a bordo del M/Y Maiora 30, i cui interni sono stati curati dallo studio Fossati Design Bureau.
Tra le bellissime imbarcazioni presenti non poteva mancare il 46m di Baglietto e gli yacht costruiti dalle eccellenze italiane quali: Azimut, Benetti, Sanlorenzo e Mangusta, perini Navi.

Forte la presenza delle eccellenza produttrici di accessori e componentistica per grandi imbarcazioni. Tra esse un’azienda molto interessante e accattivante, in grado di creare eleganti ambienti all’interno dei quali poter affinare i nostri migliori vini, creando una nuova forma d’arte del gusto: La Cantina di Paul. Puntopiù ci mostra come con creatività e maetria artigianale is possano fare cose sorprendenti come ad esempio una scintillantissima Smart.

Il Museo Alfa Romeo ha permesso l’esposizione di tre pezzi della sua Collezione storica, normalmente non visibili al pubblico. Il motoscafo Popoli-Alfa Romeo con il quale nel 1969 Leopoldo Casanova segnò il nuovo record di velocità, 225 Km/h; il motore Alfa Romeo 12C marinizzato del 1936, il primo V12 Alfa realizzato nella versione destinata alla motonautica; l’Alfa Romeo RM Turismo del 1924, iconica cabriolet degli anni Venti.

Gewiss ci ha mostrato le soluzioni innovative per le marine, i porti e gli armatori. Menabrea e Sanpellegrino ci hanno rinfrescato durante la nostra visita e, per un momento più “frizzantemente esclusivo”, ci siamo concessi un bicchiere di Ferrari Trento. La pausa pranzo è stata allietata dal gusto sopraffino dei piatti preparati dallo Chef Filippo Lamantia.

Come with me to know, if you’ve visited, the third edition of the Versilia Yachting Rendez-vous. The Italian boat Lounge opened its doors to visitors on May 9th with the strains of the national anthem, played by the brass band of the Italian Navy. Benetti chose this event to present the preview of the Atlantis 45, a stylish Coupe perfect for Italian market and for sailing in the Mediterranean. An interesting boat is the day cruiser NY 24, first feature by Nerea Yacht that is inspired by the aesthetic of the ‘ 70 and ‘ 80 boats, reinterpreting it in a modern key. I was pleasantly surprised on board the M/Y Maiora 30, whose interiors were created by Fossati Design Bureau. Between the beautiful boats present there were the 46m by Baglietto and yachts built by Italian excellences shipyards such: Azimut, Benetti, Sanlorenzo and Mangusta, Perini Navi. There was a strong presence of excellence producing accessories and components for large boats. Among them, a very interesting and captivating wine board, able to create elegant spaces in which to hone our best wines, creating a new art form: La Cantina di Paul. The Alfa Romeo Museum allowed the exposure of three pieces of its historic collection, normally not visible to the public. Puntopiù shows us how with creativity and handcraft it is possible to realize amazing things such as the super sparkling Smart. The speedboat People-Alfa Romeo with whom in 1969 Leopoldo Casanova scored the new speed record, 225 Km/h; the 1936 Alfa Romeo engine sea-proof, the first V12 12 c Alfa made in version intended for motor boating; the 1924 Alfa Romeo RM, iconic tourism cabriolet 1920s. Gewiss showed us innovative solutions for marinas, ports and shipowners. Menabrea and Sanpellegrino refreshed us during our visit and, for a moment more “exclusive sparkling”, we treated ourselves to a glass of Ferrari Trento. The lunch break was gladdened by the taste of dishes prepared by Chef Filippo Lamantia.

www.versiliayachtingrendezvous.it – www.facebook.com/versiliayachting/ – www.nauticaitaliana.net – www.facebook.com/nauticaitaliana – www.navigotoscana.it/il-distretto/ – www.facebook.com/navigotoscana/ – www.facebook.com/dolcissimame.it/

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>