“La Perla” Retrospective

28 novembre, 2018 Published in Fashion

La Perla ci accompagna in un viaggio indietro nel tempo alla riscoperta di creazioni iconiche e affascinati, come quelle disegnate da Ada Masotti. Un tuffo nella seta, nei pizzi e nei ricami preziosi per assaporare come la lingerie sia mutata nel corso degli anni, ma senza mai perdere fascino, sensualità e bellezza.
Ada Massotti, sarta e corsettiera, pensò di presentare le sue creazioni in una scatola foderata di velluto rosso, come fossero un gioiello prezioso. Da qui nasce il nome La Perla e il marchio diventa sinonimo di armonia, lusso e femminilità.
Negli anni ’50 sperimenta il ricamo a frastaglio, il Cornelly e il Macramè accostandoli alla seta pregiata. Negli anni ’60 osa colori più sgargianti e fantasie floreali o a scacchi. Mentre gli anni ’70 sono il momento giusto per presentare il reggiseno a triangolo in jersey e il pizzo elasticizzato. Con gli anni ’80 viene realizzata una linea di seducenti sotto-giacca.
Nel 2004, per festeggiare il suo cinquantesimo anniversario, la maison crea una collezione in prezioso pizzo Valenciennes. Una curiosità, Daniel Craig, nel film “007 Casino Royal”, sfoggia un costume da bagno della linea Grigioperla. Sei anni dopo la casa d’aste Christie’s batterà quello stesso costume per 44,50 sterline, in occasione proprio del cinquantenario dell’uscita del primo film di James Bond. In questi anni molte celebrities hanno scelto di indossare La Perla per occasioni speciali: Victoria Beckham nel video “Headlines” e Beyoncé sul palcoscenico dei Grammy Awards.

“Credo che la lingerie sia l’unica cosa in cui si possa veramente osare, senza sfociare nel cattivo gusto.” Bianca Balti

La Perla takes us on a journey back in time to discover the iconic and fascinated creations, like those designed by Ada Masotti. A dip in silk, lace and precious embroidery to know as the lingerie has changed over the years, but without ever losing charm, sensuality and beauty. Ada Maguire decided to present her creations in a red velvet box, as if they were precious jewels. This is the reason for the name La Perla. The brand becomes synonymous of harmony, luxury and femininity. In the years ‘ 50 Ada Masotti experiences precious embroidery like the Cornelly and Macramé together with silk. In the years ‘ 60 dares more flamboyant colors and floral patterns. The years ‘ 70 were the right time to introduce the triangle bra in Jersey and the stretch lace. In the years ‘ 80 she presented a seductive under-jacket line. In 2004, to celebrate its fiftieth anniversary, la maison creates a precious collection in Valenciennes lace. A curiosity, Daniel Craig, in the movie “Casino Royale 007″ wore a swimsuit of the Grigioperla collection. Six years after Christie’s, the auction house, will beat that same costume for £ 44.50, on the occasion of the fiftieth anniversary from the first presentation of a James Bond film. In recent years many celebrities chose to wear La Perla for special occasions: Victoria Beckham in the video “Headlines” and Beyoncé on the stage of the Grammy Awards.
” I think lingerie is the only thing that we cant really dare, without emptying into bad taste. ” Bianca Balti

www.laperla.comwww.facebook.com/LaPerlaOfficialSite/ – www.facebook.com/dolcissimame.it/

Leave a Comment

Your email address will not be published. The mandatory fields are marked with *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>