Archive | febbraio 2016

Costume National Fall 2016

 

La donna del prossimo autunno è consapevole di quello che desidera e attenta a ciò che sceglie. Apprezza l’artigianalità e non si fa sedurre da una moda effimera e passeggera, ma preferisce i capi con uno stile senza tempo. Ha in sé due lati che si compensano e si fondono, uno più dolce e femminile e uno più duro e maschile. Per questo abbina cappotti militari a vestiti con le rouches, camicie dal taglio maschile impreziosite da dettagli plissè. I colori variano dal verde smeraldo o foresta al blu notte, dal bordeaux al nero.
Questa la nuova collezione realizzata da Costume Nazional e dal suo designer Ennio Capasa.

Alla presentazione della sfilata si è stretta una forte sinergia con l’artista Cateno Sanalitro, che ha creato un’installazione suggestiva e multicolor che valorizza l’importanza dell’artigianalità. Per realizzarla ha utilizzato frantumi di oggetti ai quali ha voluto dare nuova vita e nuovo significato. La scelta di rappresentare fiori sottolinea il suo desiderio di nobilitare oggetti che erano stati scartati e sviliti.

The next autumn the woman is aware of what she want and careful what she choose. Appreciates the craftsmanship and not to be seduced by an ephemeral and transient fashion, but prefers timeless dresses. She has two sides that compensate each other and melt, one more sweet and feminine and the other harder and male. For that combines military coats to dresses with rouches, masculine-cut shirts embellished with plissè details. The colors vary from emerald and forest green to dark blue, from bordeax to black. This is the new collection designed by Costume National and its designer Ennio Capasa.

At the fashionshow Costume National has choosen to create a close synergy with the artist Cateno Sanalitro, who created an evocative and multicolor installation that values ​​the importance of craftsmanship. To achieve it he used fragments of objects to which he wanted to give new life and new meaning. The choice to represent flowers underlines his desire to ennoble objects that had been discarded and devalued.

vedi foto sfilata

www.costumenational.comwww.facebook.com/CoSTUMENATIONAL/www.facebook.com/Dolcissimame  – www.catenosanalitro.comwww.facebook.com/Cateno-Sanalitro

Les Copains FW 2016/2017

 

La sensualità e la raffinatezza traspaiono in modo silenzioso, ma deciso, grazia alla fusione di maschile e femminile e alla scomparsa di confini tra il giorno e la notte. La donna Les Copains reinterpreta i favolosi anni ’40 e porta in passerella una moderna Marlene Dietrich. Le linee sono caste, ma seducenti e si gioca con le le trasparenze di pizzi raffinati e delicatissime organze. I capi sono arricchiti da rouches, ricami e accessori preziosi. I colori scelti sono i grigi, i rosa tenui e l’immancabile nero. Un mondo onirico nel quale si alternano sogno e realtà.

Sensuality and refinement shine quietly, but firmly, thanks to the fusion of male and female and the disappearance of boundaries between day and night. The Les Copains’ woman reinterprets the fabulous’ 40s and on the catwalk there are a modern Marlene Dietrich. The lines are chaste, but seductive and is played with the transparencies of the finest lace  and delicate organza. The dress are embellished with rouches, embroidery and precious accessories. The colors are gray, soft pink and black. A dream world in which there are alternating dream and reality.

vedi foto sfilata

www.lescopains.comwww.facebook.com/LesCopainsOfficial www.facebook.com/Dolcissimame ‪#‎lescopains‬ ‪#‎mfw‬ ‪#‎sfilata‬ ‪#‎runway‬ ‪#‎fashionshow‬ ‪#‎fashion‬ ‪#‎moda‬‪#‎lescopainsfw1617‬ ‪#‎justinemattera‬ ‪#‎barbarasnellenburg

Max Mara Autunno Inverno 2016

 

C’è stata un’epoca d’oro durante la quale le donne erano la forza motrice e creativa: scrittrici, poetesse, musiciste, pittrici…Berlino fu la capitale che più di ogni altra visse questa energia e cambiamento, tanto che, nelle aule del leggendario Bauhaus, le studentesse erano più numerose dei loro colleghi machi. Max Mara fa rivivere questo magico momento trasferendo quelle atmosfere nella sua collezione. Per il prossimo autunno inverno si indosseranno maxi cheron, tinte accese accanto a quelle più classiche e lane plastificate in abbinamento ai morbidi cashmere, ispirandosi alla relazione tra colore, fantasia e suono della geniale Gertrud Grunow. Le tute da lavoro vengono reinterpretate dando loro una nuova vita preziosa e glamour, shorts e maglioni aderenti richiamano le lezioni di educazione fisica.
Ancora una volta il passato è fonte d’ispirazione e punto di partenza per mettere in moto una creatività nuova e contemporanea.

Ospiti della sfilata di Max Mara, tra gli altri, Anna Wintour e Natalie Dormer.

There was a golden era during which women were the driving and creative force: writers, poets, musicians, painters … Berlin was the capital that more than anything else lived this energy and change, so that, in the classrooms the legendary Bauhaus, female students outnumbered their male colleagues. Max Mara relive this magical moment transferring those atmospheres in its collection. For next fall winter we will wear maxi cheron, bright and more classic colors, plastic wool in combination with soft cashmere, inspired by the relationship between color, imagination and brilliant sound of Gertrud Grunow. The overalls are reinterpreted by giving them a new precious and glamor life, shorts and tight sweaters recall physical training. One more time the past is a source of inspiration and a starting point to set off a new and contemporary creativity.

Guests of the Max Mara fashion show, among others, Anna Wintour and Natalie Dormer.

vedi foto sfilata

www.maxmara.comwww.facebook.com/maxmara/www.facebook.com/Dolcissimame‪ #‎MaxMara‬ ‪#‎FW16‬‪#‎MFW‬

Simonetta Ravizza A/I 2016/2017

 

Un’eleganza raffinata che trae la sua forza dalla reinterpretazione del passato in chiave contemporanea. Uno stile che ricorda un po’ la Parigi bohémien dei pittori e degli artisti, ma con un’allure decisamente lussuosa e chic. Simonetta Ravizza s’ispira a una “New Golden Age” nella quale sperimentare nuove nuance cromatiche e nuovi contrasti come, ad esempio, l’esuberante black and white. Le linee sono fluide e ricche come nell’avvolgente cappotto-vestaglia.
La donna Ravizza veste un lusso aristocratico e senza tempo.

A refined elegance that draws its strength from the reinterpretation of the past in a contemporary key. A style that reminds me the Paris bohemian of painters and artists, but with decidedly luxurious and chic “allure”. Simonetta Ravizza is inspired by a “New Golden Age” in which to experiment new color shades and new contrasts as, for example, the exuberant black and white. The lines are fluid and rich as in the enveloping coat-gown. The Ravizza‘ woman dresses an aristocratic and timeless luxury.

vedi foto sfilata

 

Alberta Ferretti A/I 2016/17

 

Alberta Ferretti disegna una splendida collezione che ancora una volta riesce a far sognare. I suoi abiti sono creati per una donna consapevole della propria femminilità, sicura di sé, dallo spirito libero e dall’animo romantico. Una donna che non ama l’ostentazione e non ne ha bisogno, perché la sua essenza traspare in ogni suo piccolo gesto.
Per il prossimo autunno/inverno le linee accarezzeranno morbidamente il corpo disegnandone la silhouette. Tessuti leggeri lo avvolgono delicatamente, tra questi il velluto, il cashmere ricamato, il tweed goffrato e il damascato. Ogni capo può essere indistintamente portato in ogni occasione, declinando usanze ed etichette, riproponendo il pigiama di velluto, da usare come abito. I colori sono tenui e delicati.
Quello che colpisce di Alberta Ferretti, oltre che al suo indiscusso talento, è la sua solarità, il suo sorriso, la sua eleganza, raffinatezza e, se posso dire, semplicità d’animo. Capace ancora di emozionarsi, di apprezzare sinceramente il calore e la stima a lei rivolti attraverso gli applausi nel backstage e non dimenticandosi di ringraziare apertamente tutti coloro che hanno collaborato a realizzare questa nuova meravigliosa collezione.

Grazie Alberta Ferretti.

Alberta Ferretti designed a wonderful collection, which again can make people dream. Her clothes are created for a woman aware of her femininity, self-confident, free-spirited and romantic. A woman who does not like ostentation and does not need it because its essence shines in every smallest gesture. For next F/W lines softly caress the body by drawing the silhouette. Lightweight fabrics embrace the body gently, including velvet, embroidered cashmere, tweed and damask. Every boss can be dressed indiscriminately at every opportunity, declining customs and labels, proposing the velvet pajamas, to use as clothes. The colors are soft.
In Alberta Ferretti, in addition to her undoubted talent, strikes her sunny disposition, her smile, her elegance, refinement and, if I can say, her simplicity. She is able to get excited, sincerely appreciate the warmth and appreciation addressed to her through the cheers in the backstage and not forgetting to openly thank all those who have collaborated to make this wonderful new collection.

Thank you MRS Alberta Ferretti.

Ospiti alla sfilata Gabriella Pession e Melissa Satta.

photos

www.albertaferretti.comwww.facebook.com/ALBERTAFERRETTI/www.facebook.com/Dolcissimame#albertaferretti #mfw #fashionshow #runway #sfilata #albertaferrettifw1617 #fashionblogger #palazzoserbelloni

Blugirl FW 2016/17

 

Una donna dall’animo romantico e femminile che lascia trasparire, in qualche occasione, anche il suo lato sensuale. Predilige i colori pastello e delicati, ma a volte si fa sedurre dal rosso di rose carnose o dall’elegante nero. Una donna che ama la sua autenticità e rimane coerente con sé stessa, ma ama farlo con eclettismo e gioia. Per questo sceglie sovrapposizioni, contrasti tra lucido e opaco e giochi di trasparenze.
La collezione Blugirl per il prossimo A/I presenta stampe pitonate, rose pittoriche e grafismi geometrici. I volumi delle gonne si ampliano e i capi vengono impreziositi da sofisticati colletti, rouches e ricami gioiello.

A woman that has a romantic and feminine soul, sometimes,she would lieke to show her sensual side. Prefers pastel and delicate colors, but sometimes she is seduced by the red of the roses or by the elegant black. A woman who loves her authenticity and remains coherent with herself, but she loves to do with eclecticism and joy. So she choose overlaps, contrasts between shiny and matte and trasparences. The Blugirl collection, for the upcoming F/W, shows python prints, paintings roses and graphic elements. The volumes of skirts are expanded and the clothes are embellished with sophisticated collars, rouches and jewel embroidery.

vedi foto sfilata

www.blugirl.itwww.facebook.com/blugirl/www.facebook.com/Dolcissimame#‎blugirl‬ ‪#‎blugirlFW1617‬ ‪#‎fashionshow‬ ‪#‎runway‬ ‪#‎mfw‬ ‪#‎eclecticfemininity‬

Casa 500

 

Un viaggio che virtualmente ci porta a superare i confini tra automobile, design, e arte e ci permette di vivere esperienze nuove e stimolanti. A bordo di un veicolo straordinario, nella sua unicità, è iniziato un percorso che tocca le più rinomate località sciistiche e che permette, a coloro che lo desiderano, di vivere questo nuovo concept in contesti esclusivi. Una fiammante 500X traina una casa speciale, caratterizzata da un gusto un po’ retrò e raffinato, da uno stile brioso e deciso, fin sulle piste da sci più ambite.
Casa 500, insieme al suo partner Airbnb, ha scelto come tappa d’eccezione del suo “fuori pista” il Mudec. Le scelte che hanno fatto sì che diventasse quello che è oggi ne dimostrano il suo carattere dinamico, trasgressivo e sorprendente, proprio come è l’anima di Fiat 500.

Non resta che salire a bordo e condividere un’avventura fatta di energia, sorrisi, intelligente ironia e dinamicità.

www.fiat500.comwww.facebook.com/fiat500/www.facebook.com/Dolcissimame

“Sweet Break” by Bros

 

Cosa c’è di meglio che prendersi una pausa dolce e, degustando un meraviglioso tiramisù, sbirciare tra le sfiziose novità Bros. Nella super trendy location del Tiramisù a Brera, i tavoli sono stati “apparecchiati” con deliziose tovagliette sulle quali sono stati delicatamente posti i nuovi gioielli. Molte le novità che scopriremo insieme a poco a poco…
Accattivanti e molto femminili sono le borsette Rosato, da mettere al collo, create con un gioco luminoso di spazi vuoti e pieni e impreziosite da zirconi, smalti e pietre preziose. Allegri, avvincenti e in grado di solleticare la nostra fantasia i nuovi charms, tra gli altri le maschere smaltate, in ricordo del carnevale appena trascorso. Una farfalla preziosa e briosa si posa sui bracciali e sulle collane di S’Agapò. Brosway sceglie nastri d’ottone raffinati ed eleganti che s’intrecciano, illuminati da zirconi bianchi.

What could be better than taking a sweet break, tasting a wonderful tiramisu, peek through the delicious and super trendy Bros‘ new jewels. In the Tiramisu location in Brera, the tables were “laid” with delicious placemats on which were delicately places new jewels. Many innovations that together we will discover little by little …
Captivating and very feminine Rosato handbags to put on our neck, created with a bright play of empty and full spaces and enrished with zirconia, enamel and precious stones. Cheerful, griping and able to excite our immagination new charms, among others enamelled masks, reminiscent of the carnival just ended. A precious and lively butterfly puts down on S’Agapo bracelets and necklaces. Brosway chooses refined and elegant brass ribbons that intertwined, illuminated by white zirconia.

www.brosway.comwww.facebook.com/Brosway.IT/www.rosato.itwww.facebook.com/Rosato/www.facebook.com/sagapo.gioielli/www.sagapo.itwww.facebook.com/Tiramisùwww.tiramisu-delishoes.comwww.facebook.com/Dolcissimame

Milano is “White”

Milano sta diventando sempre più “White”. La voglia di sperimentare, di valorizzare il talento creativo dei designer e di creare un nuovo spazio per la moda hanno fatto si che questo salone, negli anni, sia cresciuto e si sia rafforzato anche a livello internazionale, confermando la sua natura di buyer oriented. Il suo intenso lavoro di scouting tra le giovani aziende della moda ha portato quest’anno alla scelta, tra gli altri, del coreano Yohanix e del marchio inglese Barbara Alan. Da quest’anno le porte si apriranno anche ai più promettenti designer contemporanei cinesi.
Per incentivare la ricerca, l’innovazione e la progettualità è stato istituito il premio Ramponi, quest’anno vinto dal designer Alberto Zambelli, che sfilerà durante Milano Collezioni.
In questa ricerca del talento “White” ha sancito una partnership molto importante con Lancia. Da sempre infatti la casa automobilistica ha uno stretto legame con la moda, l’arte e il design.

Tra gli ospiti alla conferenza stampa: Cristina Tajani (Assessore Moda), Ferdinando Fiore (Dirigente ICE), Alberto Zambelli (vincitore premio Ramponi), Francesca Cella (Direttore Generale White), Alan (Designer Barbara Alan), Simona Magnarelli (Press Office Manager Lancia) e Massimiliano Bizzi (Founder White).

www.whiteshow.itwww.facebook.com/whitetradeshowwww.facebook.com/Dolcissimame

Adventure Talk by Belstaff

 

In tutti noi c’è la voglia di scoperta e di avventura, in alcuni più sviluppata che in altri. Ognuno ha il suo modo di interpretarla e di viverla. Certamente chi ama le moto, i viaggi on the road e gli aerei, più di chiunque altro, rappresenta l’avventuriero per antonomasia, colui che parte per viaggi alla scoperta del mondo, immergendosi appieno nella realtà che si trova di fronte. Il marchio Belstaff, specializzato nell’abbigliamento per bikers e aviatori, incarna appieno questo spirito. Per celebrare la sua storia e far riscoprire i suoi capi vintage, accanto alle nuove creazioni, è stato invitato Roberto Parodi. Attraversando deserti, zone inesplorate, paesi lontani ha potuto godere di paesaggi magnifici, conoscere da vicino culture molto diverse e assaporare appieno il modo di vivere di ogni luogo. La vita ci regala la possibilità di avventure straordinarie, basta decidere di viverle.

In all of us there is the desire of discovery and adventure, in some more developed than others. Everyone has their own way of interpreting and living it. Certainly those who love motorcycles, traveling on the road end the planes, more than anyone else, is the adventurer par excellence, who starts for trips to discover the world, immersing himself fully in the reality that is facing. The Belstaff brand, specializing in clothing for bikers and airmen, fully embodies this spirit. To celebrate its history and to rediscover its vintage clothes, alongside new creations, was invited Roberto Parodi. Crossing deserts, unexplored areas, distant countries could enjoy magnificent landscapes, get to know different cultures and fully appreciate the way of life of each place. Life gives us the opportynity to extraordinary adventures, just decide to live them.

www.belstaff.euwww.facebook.com/belstaff‪#‎belstaff‬ ‪#‎adventuretalk‬ ‪#‎robertoparodi‬

www.facebook.com/Dolcissimame